Gimmee Bar setup

Gimmee Bar setup

Analizzare uno strumento finanziario con i grafici a candele giapponesi ci permette di interpretrare il prezzo con maggiore precisione, possiamo quasi dire che il prezzo cerca in qualche modo di comunicare con noi.

Il famoso Joe Ross, definito da molti il Maestro del Trading, ci insegna come trarre profitto dai mercati che si muovono lateralmente tramite l’individuazione della Gimmee Bar.

Ricordate che quando un mercato entra in fase laterale, utilizzando le Bande di Bollinger sarà per noi molto semplice individuare l’area in cui con buone probabilità il prezzo andrà a chiudere.

Per individuare una Gimmee Bar, è necessario inserire sul nostro grafico delle Bande di Bollinger a 20 periodi e per definizione la Gimmee Bar è una barra o candela che inverte la sua direzione dopo aver perforato o toccato la banda superiore o inferiore di Bollinger.

Quando troviamo un mercato che si muove lateralmente, possiamo quindi aprire una posizione di vendita allo scoperto quando il prezzo, subito dopo aver toccato o addirittura perforato la banda di Bollinger superiore, torna a chiudere, nella stessa candela o anche in quella successiva, all’interno delle due bande e la candela ancora successiva rompe al ribasso il minimo della candela che è ritornata all’interno delle bande.

Viceversa se invece il prezzo tocca o perfora la banda inferiore di Bollinger inferiore e nella stessa candela o nella successiva torna a chiudere all’interno delle due bande, apriremo una posizione in acquisto non appena il prezzo romperà il massimo della barra che è rientrata dentro le bande.

gimmee bar

Ricordate sempre di impostare gli Stop Loss a protezione dei vostri profitti; quando operiamo con le Gimmee Bar gli stop andranno posizionati al di sotto della barra che ha perforato la banda di Bollinger nel caso della banda inferiore e al di sopra di essa nel caso della banda superiore.

Personalmente chiudo metà della mia posizione quando il prezzo tocca la media mobile di Bollinger, così da portare lo stop a 0 e lascio correre i profitti fino a quando il prezzo non si avvicina “pericolosamente” alla banda di Bollinger opposta.

Il procedimento sembra piuttosto complesso ma non appena compreso vi si apriranno ampi scenari di trading quando i mercati si muovono lateralmente.

Fonte articolo: www.forexfacile.net

Apri un conto di trading

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *